Shibori

Shibori

Che cos’è lo Shibori? Si tratta della tecnica di tintura dei tessuti il cui nome deriva dalla parola giapponese “shiboru” che significa ritorcere, stringere, pressare.

Con questa tecnica di tintura si tratta il tessuto attraverso una forma tridimensionale mediante piegature, cuciture, legandolo e torcendolo prima di immergerlo nelle apposite vasche dei bagni di tinture, creando così una moltitudine di disegni.

Nelle vasche a braccia vengono tinte le fibre nobili più pregiate come cashmere, vicuña , mohair, seta, cotone e miste di fibre nobili come cashmere/seta, lana/alpaca, lana/mohair, lana/cashmere, casmhere/cotone

tintura con aerografo

tintura con aerografo

Tipo di lavorazione, eseguita a mano singolarmente con getto di colorante tramite aerografo, che permette di ottenere effetti speciali su capo.
E’ possibile eseguire disegni su richiesta garantendo l’unicità del capo stesso.
I coloranti utilizzati sono gli stessi delle tinture su fiocco, tops e matasse; ciò consente la certificazione degli stessi.
Caratteristica molto importante è la stabilità del colore allo sfregamento e al lavaggio.
Una volta dipinto il capo viene vaporizzato per fissarne definitivamente il colore.